menu

DIGITAL MAGICS CHIUDE IL COLLOCAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE DI 3 MILIONI DI EURO E ANNUNCIA IL PROGETTO DI QUOTAZIONE IN BORSA

Versione PDF [SCARICA]

DIGITAL MAGICS CHIUDE IL COLLOCAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE DI 3 MILIONI DI EURO E ANNUNCIA IL PROGETTO DI QUOTAZIONE IN BORSA

Hanno partecipato settanta investitori privati e istituzionali che allargano il network del venture incubator dedicato ai co-investimenti nelle startup digitali

  

Milano, 13 maggio 2013 Digital Magics, il venture incubator di startup digitali, ha completato il collocamento di un prestito obbligazionario convertibile (POC) di 3 milioni di euro. L’operazione, lanciata a dicembre 2012, si è chiusa grazie all’adesione di settanta investitori, che avranno il diritto di esercitare la conversione del POC in occasione della quotazione.

Con questa operazione, gli investitori privati specializzati e alcuni importanti investitori istituzionali entrano di diritto anche nell’Angel Network di Digital Magics, collaborando nella selezione, mentorship e co-investimento delle startup incubate da Digital Magics.

Fra gli investitori istituzionali hanno aderito il Fondo Atlante Seed (Gruppo Intesa Sanpaolo), Banca Sella e Tamburi Investment Partners.

L‘emissione del POC si inserisce nell’ambito del progetto in corso di quotazione all’AIM, Mercato Alternativo del Capitale di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita. La quotazione è finalizzata a rafforzare il posizionamento di Digital Magics sul mercato italiano quale venture incubator e a incrementare gli investimenti, raccogliendo risorse  per accelerare l’attività di finanziamento di startup nel settore digitale.

I partner di Digital Magics per il progetto di quotazione sono Integrae SIM come Global Coordinator e Nomad, DLA Piper per la consulenza legale, BDO per la revisione e Burson-Marsteller per la comunicazione finanziaria.

“Per la prima volta in Italia un incubatore lavora a un progetto ambizioso come quello di una IPO per la borsa. Siamo molto orgogliosi delle risposte e della fiducia avute nel collocamento del POC e abbiamo già ricevuto le prime manifestazioni di interesse per l’IPO” – ha dichiarato Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente di Digital Magics – “Digital Magics è un venture incubator dal modello unico e innovativo: fonda e costruisce startup digitali, sostenendone a 360 gradi lo sviluppo con il Digital Magics LAB, e investendo anche capitale proprio nella fase di seed in associazione con il proprio Angel Network. La quotazione all’AIM ci consentirà di ampliare ulteriormente e ‘industrializzare’ il nostro modello di business, contribuendo così alla nascita di molte nuove imprese nel settore internet e digital, che ha conosciuto negli ultimi anni una crescita senza precedenti e che in Italia crescerà a doppia cifra nei prossimi anni”.

I NUMERI DI DIGITAL MAGICS

10 milioni di euro circa investiti ad oggi, tra risorse proprie e fondi da exit.

30 startup avviate, che oggi presidiano le principali aree del mercato online.

300 e oltre posti di lavoro creati.

6 aziende vendute (exit).

11 professionisti qualificati compongono il Digital Magics LAB, che seleziona e lancia le nuove iniziative, fornendo servizi strategici in grado di accelerare il processo di crescita dell’impresa.

2 sono i ruoli di Digital Magics: venture capitalist (offre il primo finanziamento in fase seed alle startup innovative), e incubator (fornisce servizi che coprono diverse aree: dalle risorse umane allo sviluppo prodotto, dalla finanza al marketing, dall’amministrazione alla logistica).

1 replica del modello di Digital Magics dedicata al Sud Italia: 56CUBE, incubatore con sede in Campania.

500 circa i progetti (pitch) ricevuti e visionati da Digital Magics ogni anno.

 

Digital Magics – www.digitalmagics.com

Digital Magics è una investment company che opera dal 2008 come incubatore di startup innovative digitali, che propongono contenuti e prodotti ad alto valore tecnologico. Digital Magics è un venture incubator: fonda e costruisce internet startup, investendo anche capitale proprio. Parte dai talenti e dalle idee, trasformandole in business disruptive e di successo nella digital economy italiana e internazionale. L’incubatore promuove la cultura dell’imprenditorialità e del rischio, contribuendo alla crescita economica e all’occupazione per i giovani. Digital Magics offre servizi per sostenere l’innovazione, la nascita e lo sviluppo di startup digitali, e le supporta nella ricerca di nuovi investitori privati e pubblici, italiani e internazionali, che finanzino le successive fasi di sviluppo. Il modello Digital Magics è unico in Italia e si basa sul Digital Magics LAB: il team che identifica, analizza e lancia le nuove iniziative, fornendo alle startup innovative servizi di mentorship, finanziari, amministrativi, strategici, logistici, tecnologici e di comunicazione e marketing, oltre a un supporto di business management in grado di accelerare il processo di crescita dell’impresa. Dalla sua fondazione ha investito circa 10 milioni creando 30 startup, che oggi presidiano le principali aree del mercato online, e più di 300 posti di lavoro.

Per ulteriori informazioni:

Digital Magics – Ufficio Stampa

Giorgio Bocchieri – Mail: giorgio.bocchieri@digitalmagics.com

Tel. 02 52505202 – Mob. 334 6853078

Burson-Marsteller – Ufficio Stampa

Fabio Caporizzi – Mail: fabio.caporizzi@bm.com – Mob. 340 5250566

Rossana Pastore – Mail: rossana.pastore@bm.com – Mob. 340 1790470

Luca Fumagalli – Mail: luca.fumagalli@bm.com – Mob. 348 4586948

Versione PDF [SCARICA]
WordPress Lightbox Plugin