menu

IL NUOVO INCONTRO GIOIN FA TAPPA A ROVERETO (TRENTO) E AFFRONTA IL TEMA SMART CITIES

Versione PDF [SCARICA]

IL NUOVO INCONTRO GIOIN FA TAPPA A ROVERETO (TRENTO)   E AFFRONTA IL TEMA SMART CITIES

http://www.gioin.it/it/eventi/smart-cities

Università degli Studi di Palermo, I&S Trento, Siemens, Centro Ricerche Fiat – Trento, Schneider Electric, Comune di Milano, Fastweb, EY sono solo alcuni dei protagonisti che si incontreranno per capire quali tecnologie e startup digitali trasformeranno le città italiane, rendendole ‘smart’, durante il GIOIN: network dedicato all’innovazione delle imprese italiane

Per partecipare all’evento gioin@digitalmagics.com

 

Milano/Rovereto, 6 luglio 2017 – Il quinto incontro del GIOIN (Gasperini Italian Open Innovation Network) – primo network dedicato all’Open Innovation delle imprese italiane grazie alle startup – fa tappa a Rovereto (Trento) con un nuovo evento Venerdì 21 luglio dal tema Smart Cities, all’interno della sede di Trentino Sviluppo in Via Zeni Fortunato, 8.

L’appuntamento del GIOIN a Rovereto è un’iniziativa di Digital Magics S.p.A. – incubatore quotato all’AIM di Borsa Italiana e aggregatore del più importante Hub dell’innovazione digitale per il DIGITAL MADE IN ITALY – in collaborazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo e Trentino Sviluppo.

Quali sono le tecnologie e le startup digitali che trasformeranno le città, rendendole intelligenti, condivise, conviviali, resilienti e a zero emissioni?

Dalle 10:30 interverranno: Sergio Anzelini, Consigliere Delegato Trentino Sviluppo; Renzo Simonato, Direttore Regionale Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige – Intesa Sanpaolo e Direttore Generale Cassa di Risparmio del Veneto; Maurizio Carta, Professore Ordinario di Urbanistica, Università degli Studi di Palermo; Luigi Riccardo, Progetto Circular Economy – Intesa Sanpaolo; Pierluigi Fedrizzi, Amministratore Unico I&S Trento; Maurizio Bigoloni, Head of Operation Digital Grid SWS Siemens; Antonio Fuganti, Direttore Centro Ricerche Fiat – Trento; Ivan Mangialenti, Marketing Strategico e Rapporti con le Associazioni Schneider Electric; Piero Pelizzaro, Manager del Progetto Sharing Cities – Comune di Milano; Marco Salvadori, Head of Digital & Innovation Fastweb; Emanuele Bompan, giornalista; Matteo Rosso, Industry 4.0 Leader EY Advisor Services; Marco Gay, Vicepresidente Esecutivo Digital Magics e Layla Pavone, Amministratore Delegato per l’Industry Innovation Digital Magics.

Durante l’evento  verranno presentati anche il Bando Seedmoney della Provincia autonoma di Trento e il Progetto europeo StarEU.

Dalle 14:00 le migliori startup digitali, che operano nei settori Smart Cities e Circular Economy, avranno la possibilità di spiegare i loro modelli di business innovativi alle aziende, istituzioni e imprenditori presenti.

L’evento del 21 luglio a Rovereto è il quinto degli 8 appuntamenti del GIOIN per il 2017, il sesto incontro si terrà a Milano il 25 settembre all’interno del campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana e si focalizzerà sul tema FashionTech.

Grazie al successo e all’interesse dimostrati nel 2016 – coinvolgendo oltre 1000 imprenditori, AD e direttori marketing – GIOIN 2017 ha aggiunto altre due date al ciclo di incontri e ha stretto accordi con importanti aziende: Gruppo Intesa Sanpaolo, Boraso, Cisco, Ernst & Young, Fastweb, Generali, Oracle e QVC Italia, che sono i partner dell’edizione di quest’anno, insieme a Talent Garden, DLA Piper e Dol.

Media Partner del GIOIN 2017 è il Gruppo 24 ORE che supporterà tutto il ciclo di eventi.

Il GIOIN è ideato per approfondire le opportunità dell’innovazione aperta di processi, prodotti e servizi, utilizzando le piattaforme tecnologiche, attraverso la collaborazione con le startup innovative. Il GIOIN è focalizzato infatti sulla condivisione di esperienze concrete e di “case history”, coinvolgendo imprenditori e startupper che stanno mettendo in pratica il paradigma dell’Open Innovation nei loro settori.

GIOINGasperini Italian Open Innovation Network – nasce da un’idea di Enrico Gasperini, Fondatore di Digital Magics e riconosciuto pioniere nell’innovazione, scomparso prematuramente a novembre 2015. GIOIN, in sostanza, offre alle aziende percorsi di informazione, formazione e condivisione per accedere a strumenti di supporto e stimoli per la ricerca di soluzioni non convenzionali, fondamentali per affrontare la sfida dell’innovazione, migliorare i processi industriali, generare valore e ideare nuovi prodotti e servizi, attraverso le startup innovative digitali. Scopo del GIOIN è formare gli Innovation Officer del futuro all’interno delle imprese.

Per consultare l’agenda dettagliata dell’evento del 21 luglio: http://www.gioin.it/it/eventi/smat-cities

Per maggiori informazioni e per accreditarsi all’evento del 21 luglio: gioin@digitalmagics.com

 

GIOIN 2017 è realizzato in collaborazione con Gruppo 24 ORE. Partner del GIOIN 2017 sono: Gruppo Intesa Sanpaolo, Boraso, Cisco, Ernst & Young, Fastweb, Generali, Oracle, QVC Italia, Talent Garden, DLA Piper e Dol.

Digital Magics, quotata su AIM Italia (simbolo: DM), è un business incubator di progetti digitali che fornisce servizi di consulenza e accelerazione a startup e imprese, per facilitare lo sviluppo di nuovi business tecnologici. Grazie alla partnership con Talent Garden e Tamburi Investment Partners, guida la più importante piattaforma nazionale dell’innovazione per il DIGITAL MADE IN ITALY, offrendo alle startup innovative il supporto per creare progetti di successo, dall’ideazione fino all’IPO, mentre alle imprese eccellenti servizi per la trasformazione digitale e l’“Open Innovation”. I servizi di incubazione e di accelerazione di Digital Magics sono attivi nei campus di coworking Talent Garden presenti in tutta Italia. Complementari ai servizi sono le attività di investimento, che hanno prodotto negli anni un portafoglio di oltre 70 partecipazioni in startup, scaleup e spinoff digitali con alti tassi di crescita. Le aziende accelerate sono affiancate dal team di Digital Magics, partner di grande esperienza imprenditoriale e digitale, e beneficiano sia dell’ampio network di investitori privati e istituzionali che le supportano attraverso i “club deal”, sia delle tante aziende partner che le supportano a livello industriale. 

Banca Akros S.p.A. agisce in qualità di Nomad e Specialist ai sensi del Regolamento Emittenti AIM Italia. Per la trasmissione e lo stoccaggio delle Informazioni Regolamentate, Digital Magics si avvale del sistema di diffusione eMarket SDIR e del meccanismo di stoccaggio eMarket STORAGE disponibile all’indirizzo www.emarketstorage.com gestiti da Spafid Connect S.p.A..

Per ulteriori informazioni:

Digital Magics – Ufficio Stampa

Giorgio Bocchieri – Mail: giorgio.bocchieri@digitalmagics.com

Tel. 02 52505202 – Mob. 334 6853078

IR Top – Investor Relations

Floriana Vitale – Mail: f.vitale@irtop.com

Tel. 02 45473884

Banca Akros – Nomad

Mail: ecm@bancaakros.it

Tel. 02 434441

Versione PDF [SCARICA]