menu

Philip Morris Innovation Day: Agrorobotica, E-4E e Bluetentacles sono le vincitrici della Call for Innovation “BeLeaf: Be The Future”

Versione PDF [SCARICA]

Si è conclusa oggi la Call for Innovation “BeLeaf: Be The Future” lanciata da Philip Morris Italia con Digital Magics: oltre 60 le startup e piccole medie imprese partecipanti

Bastia Umbra, 15 gennaio 2020 – Agrorobotica, E-4E e Bluetentacles sono le startup vincitrici del Philip Morris Innovation Day, giornata di chiusura della Call for Innovation “BeLeaf: Be The Future” lanciata da Philip Morris Italia in collaborazione con Digital Magics.

La Call for Innovation, aperta lo scorso ottobre, ha l’obiettivo di offrire a startup e piccole medie imprese la possibilità di sviluppare prodotti e processi in grado di portare innovazione nell’ambito dell’Agritech e nella filiera di lavorazione del tabacco, fornendo supporto decisionale agli agricoltori nella gestione della coltivazione.

Un connubio, quello tra Philip Morris e la filiera tabacchicola italiana, solido e duraturo, che grazie a questo progetto si rinnova all’insegna dell’innovazione. Marco Hannappel, AD di Philip Morris Italia ha commentato: “Il mondo evolve e nel nostro ruolo di principali acquirenti di tabacco grezzo in Italia abbiamo deciso di essere al fianco delle oltre 1.000 imprese che collaborano con noi in questa importantissima filiera per promuovere progetti innovativi. Tutti i partecipanti hanno portato idee e progettualità di altissimo livello e non vediamo l’ora di iniziare la fase di co-design con i 3 vincitori”.

In occasione dell’Innovation Day, le 12 startup finaliste (Agridatalog, Agrorobotica, Bluetentacles, E-4E, EZ Lab, Horta, Keethings, Ono, Soonapse, TokenFarm, Wenda e X-Next), selezionate fra le oltre 60 che hanno inviato la propria candidatura alla piattaforma dedicata ‘BeLeaf: Be the future’, hanno presentato i loro progetti ad una giuria di esperti, che ha premiato i progetti più innovativi. Tra i requisiti per la vittoria, ai partecipanti era richiesto di presentare progetti che implicassero: processi di digitalizzazione dell’industria tabacchicola e tecnologie per la raccolta dei dati, strumenti per promuovere pratiche agricole sostenibili, monitorare la produzione di tabacco in tutte le sue fasi, fino ad attività di formazione avanzata per l’utilizzo di tecniche agricole innovative.

Marco Gay, Amministratore Delegato di Digital Magics ha affermato: “Siamo soddisfatti del risultato ottenuto da questa Call for Innovation e di aver potuto collaborare con Philip Morris Italia nella ricerca di nuovi progetti. Abbiamo iniziato un percorso comune che sarà in grado di cogliere la grande trasformazione che sta interessando i processi agricoli e la filiera tabacchicola. La sinergia e la collaborazione fra Philip Morris Italia e le startup vincitrici porterà valore e opportunità per entrambi”.

Agrorobotica è una startup che si occupa di precision agricolture e farming management. Il loro prodotto di punta è Spyfly, una trappola robotica in grado di attrarre catturare e riconoscere i parassiti dannosi alle colture. La startup E4-E, invece è leader nello sviluppo, produzione e vendita di prodotti sistemi e servizi ecologici e sostenibili per il risparmio energetico; mentre Bluetentacles supporta gli agricoltori a produrre meglio utilizzando meno risorse idriche attraverso strumenti come la fertirrigazione intelligente e il controllo di malattie grazie all’intelligenza artificiale.

Agrorobotica, E-4E e Bluetentacles saranno, dunque, le startup che avranno accesso al programma di Co-Design, un’ulteriore fase del progetto della durata di 5 settimane, con l’obiettivo di sviluppare un’iniziativa congiunta, in collaborazione con Philip Morris Italia e Digital Magics, attraverso una serie di incontri di lavoro nel Leaf Innovation Hub di Philip Morris Italia a Bastia Umbra e presso gli uffici di Roma e Milano.

Le due società metteranno a disposizione delle startup scelte il proprio know-how con l’obiettivo di creare un percorso d’integrazione tra il progetto proposto durante la Call for Innovation e le specificità di Philip Morris Italia. Al termine della fase di Co-design, le soluzioni emerse nei tavoli di lavoro verranno valutate e si potrà così creare l’opportunità di partnership commerciali e tecnologiche tra Philip Morris Italia e le società selezionate.

 

Digital Magics, quotata su AIM Italia, è un business incubator che supporta le startup del mondo Tech con servizi per il potenziamento e l’accelerazione del business digitale. Digital Magics, Talent Garden e Tamburi Investment Partners hanno creato il più importante hub nazionale di innovazione per il DIGITAL MADE IN ITALY, offrendo alle startup innovative il supporto per creare progetti di successo, dall’ideazione fino all’IPO. Digital Magics è da sempre partner delle imprese eccellenti con i propri servizi di Open Innovation, creando un ponte sinergico fra le aziende e le startup digitali.

Philip Morris Italia, con circa 1000 dipendenti, si occupa della commercializzazione in Italia dei prodotti di PMI. Dal 2014 l’azienda è principalmente impegnata nella commercializzazione di prodotti del tabacco senza combustione, al fine di perseguire l’ambiziosa visione del gruppo di costruire un futuro senza fumo. Nel 2019 ha ricevuto per il 10° anno consecutivo la certificazione Top Employer ed è stata insignita della certificazione EQUAL SALARY. Maggiori informazioni qui.

Per ulteriori informazioni:

Imageware – Media Relation

Alessandra Pigoni e Stefania Trazzi – Mail: DigitalMagics@Imageware.it

Tel. 02700251

Philip Morris Italia

Media Relations

Antonio Mirabella – Mail: media.relazioni@pmi.com

Tel. 06854451

 

Di seguito i profili di tutte le aziende finaliste della Call for Innovation “BeLeaf: Be The Future”:

Agridatalog: è uno spin-off universitario che ha progettato un sistema in grado di evitare di inviare in laboratorio campioni per le analisi, fornendo un supporto nelle decisioni in tempo reale con possibilità di interventi più rapidi ed efficaci.

Agrorobotica: si occupa di precision agriculture e farming management e ha realizzato SpyFly, un prodotto in grado di attrarre, catturare e riconoscere tramite algoritmi di Intelligenza Artificiale i parassiti dannosi alle colture, inviando messaggi di allerta all’agricoltore in caso di presenza di insetti nocivi in modo tale da poter agire prontamente ed efficacemente.

Bluetentacles: è una start-up innovativa che opera nell’ambito dell’agricoltura di precisione, offrendo una prima soluzione verticale di irrigazione e di precisione, basata su IoT e Intelligenza Artificiale per il retrofit di impianti esistenti, in grado di migliorare la qualità e la produzione riducendo i consumi idrici ed energetici.

E-4E: ha ideato progetti di fattibilità per il benessere animale e vegetale, offrendo soluzioni green a basso consumo energetico in grado di stabilizzare passivamente le temperature di un qualsiasi ambiente industriale, per allevamento e coltivazione in serra. E-4e ha elaborato la gestione di tutta la filiera in termini di blockchain, biochain, servizio di connettività e call center e comunicazione mediatica.

EZ Lab: ha ideato AgriOpenData, la prima piattaforma che supporta gli agricoltori nella tracciabilità e nella certificazione dei prodotti utilizzando la tecnologia Blockchain e gli Smart Contracts. Il software nasce con l’obiettivo di supportare gli agricoltori e gli agronomi nella corretta gestione dei trattamenti di erbicidi e fertilizzanti, attraverso la raccolta e l’utilizzo degli Open Data integrati direttamente con le informazioni elaborate durante le attività sui campi.

Horta: è uno spin-off universitario che si propone come piattaforma permanente per la valorizzazione dei risultati provenienti dalla ricerca nel settore agroalimentare, attraverso il trasferimento dell’innovazione tecnologica alle realtà produttive e lo sviluppo di sistemi di supporto alle decisioni per la gestione sostenibile delle colture.

Keethings: è un Digital Coworker per l’Industry 4.0 che ha progettato un’interfaccia conversazionale semplice e integrata, che guida le attività della workforce e fornisce informazioni contestuali che permettono di ridurre gli errori e migliorare l’efficienza dei processi operativi, consentendo alle aziende di produrre di più e a costi inferiori.

ONO: è la prima piattaforma completamente automatizzata al mondo per la crescita in verticale di orticole, alghe e insetti, in grado di ottimizzare l’uso di spazio, acqua e nutrienti e di ridurre drasticamente l’utilizzo di energia e lavoro.

Soonapse: si occupa di Intelligenza Artificiale e di IoT e ha progettato Ploovium, una soluzione per l’ottimizzazione predittiva dell’uso dell’acqua nell’irrigazione. Ploovium fornisce predizioni a 5 giorni del comportamento idrico di ogni suolo e coltura con una precisione normalmente superiore al 99%, ed un consiglio irriguo ottimale per ottenere un risparmio idrico e dei costi di irrigazione fino al 50%.

Tokenfarm: è una ACME dell’Agrifood che realizza, gestisce e sviluppa soluzioni basate su tecnologie emergenti al fine di migliorare i processi delle filiere. Attraverso servizi di tracciabilità “blockchain e 5G based” e modelli di incentivazione di comportamenti sostenibili è in grado di aumentare la distintività dei prodotti e/o brand aziendali. Tokenfarm investe inoltre in progetti di ricerca volti a creare sistemi di tokenizzazione e vendita di asset aziendali in ecosistemi virtuali.

Wenda: è una piattaforma digitale che fornisce servizi per migliorare processi di qualità, logistica e collaborazione nella filiera, tracciando l’integrità della materia prima nella distribuzione. Wenda agisce e si modella sulle varie fasi della supply chain, integrando i diversi hardware e software di tracciabilità per fornire insight e statistiche ai manager di riferimento.

Xnext: è una PMI innovativa nata per rivoluzionare i controlli di qualità, offrendo XSpectra, una soluzione unica al mondo per l’identificazione di corpi estranei ad oggi non rilevabili. XSpectra, inoltre, è in grado di fornire un controllo non distruttivo del prodotto in tempo reale e applicabile direttamente sulla linea di produzione e di aumentare l’efficienza dei processi produttivi e la loro sostenibilità.

Versione PDF [SCARICA]
WordPress Lightbox Plugin